titolo




Tesi

Qui troverete sia i regolamenti vecchi che quelli nuovi, alcune proposte di tesi e qualche altra dritta molto utile

Ecco qua i regolamenti per la tesi, tenete in conto che per ognuno di voi vale quello relativo all'anno della prima iscrizione al corso:

Per quanto riguarda l'argomento della tesi, sia triennale che magistrale, funziona così: prima decidete quale ambito della fisica vi piace di più basandovi sui corsi che avete seguito e sulle vostre passioni. Poi prendete nota di quali sono i docenti ed i ricercatori che si occupano di quell'argomento, possono essere sia persone che vi hanno tenuto un corso sia i loro colleghi o altri ancora (per esempio anche ricercatori del CNR che possono essere dei correlatori insieme ad un docente dell'università che faccia da relatore). Dopodiché provate ad inviare una mail alla persona che più vi ha interessato dicendole che siete interessati a fare una tesi con loro. Molto probabilmente vi fisserà un appuntamento durante il quale vi presenterà ciò di cui si occupa e vi proporrà degli argomenti concreti su cui lavorare , inoltre potrebbe indirizzarvi verso altri suoi colleghi. A questo punto sta a voi decidere se i temi vi piacciono e quale fra essi scegliere, ma nulla vi vieta di informarvi da più persone (basta che chiariate che siete ancora indecisi).

Le tesi possono essere svolte anche in Istituti di ricerca o Università diverse da quella di Firenze e possono essere fatte in concomitanza con un Erasmus. Chiaramente questo complica le cose e dovete cercare un docente che vi faccia da relatore qui ed abbia dei contatti che vi permettano di realizzare quest'idea.

Una volta deciso l'argomento comincerà il lavoro vero e proprio. Il docente o vi seguirà di persona o vi farà seguire da un suo collaboratore e all'inizio vi darà del materiale da studiare. Una volta che l'avrete letto e discusso insieme a lui, potrete affrontare o il lavoro teorico o quello di misura nel laboratorio. Quando avrete già dei risultati potrete cominciare a scrivere la tesi ed il docente ve la controllerà mano a mano (se necessario vi farà le sue correzioni e vi darà dei suggerimenti), fino ad arrivare ad un lavoro concluso e pronto per la discussione.

La tesi viene scritta di solito usando il pacchetto LaTeX e la presentazione viene fatta o in PowerPoint o in Beamer (è un componente del LaTeX). Prossimamente scriverò una pagina con maggiori informazioni e dei modelli di tesi e frontespizio.

Per la tesi triennale, visto che la tesi deve essere limitata sia come tempo (circa un mese) che impegno e difficoltà, il Corso di Laurea facilità l'orientamento degli studenti chiedendo ai docenti di proporre in anticipo degli argomenti fra cui scegliere, ma ciò non limita la vostra scelta né la possibilità di concordare altri temi. Di solito si tratta di tesi compilative o che richiedono un piccolo lavoro o di calcolo o di analisi dati o di misure in laboratorio. Di seguito trovate delle proposte di tesi triennali:

Per le tesi magistrali di solito non sono forniti dei titoli già pronti, bisogna parlare di persona con il docente/ricercatore e concordare con lui cosa fare. Sicuramente sarà un lavoro molto più impegnativo ed ampio di quello necessario per la triennale in quanto richiede dai sei mesi ad un anno di tempo, mediamente circa nove mesi. L'argomento non deve essere necessariamente né in continuità con quello della triennale né dello stesso ambito. In questo periodo avrete modo di imparare molte cose pratiche ed utili per il vostro futuro nella ricerca o nel mondo del lavoro. Sono riuscito a trovare alcune proposte di tesi magistrali:

Per le lauree magistrali bisogna seguire un corso di tirocinio prima di potersi laureare. Esso è tenuto due volte all'anno, una volta in ottobre/novembre, l'altra a marzo/aprile. Ecco un esempio degli orari e dei contenuti. Potete trovare più dettagli e le slide delle lezioni alla pagina dedicata al Tirocinio.

Per tutte le tesi vi sono queste scadenze:

* 30 giorni prima della discussione vanno consegnati alla segreteria studenti OASI (quella del polo di Sesto Fiorentino) il libretto degli esami, la domanda di tesi con marca da bollo di 14,62€ e la ricevuta del pagamento del bollettino da 64,62 €. La domanda di tesi ed il bollettino si devono ritirare prima sempre in questa segreteria. Il titolo della tesi deve essere indicato sia in italiano che in inglese. update!

* 15 giorni prima della discussione vanno portati in segreteria studenti:

a) tre copie rilegate e firmate dal relatore e dal laureando per essere ufficialmente timbrate. In seguito, nella stessa giornata, lo studente deve consegnare due di queste copie al Presidente del Consiglio di Corso di Laurea, insieme al modulo di autorizzazione per la consultazione in biblioteca. La terza copia firmata deve essere consegnata al relatore. Se presente un correlatore, anche lui deve avere una copia. Infine una copia, anche non rilegata né timbrata, deve essere consegnata al Presidente del Consiglio di Corso di Laurea per il referee. update!

b) bisogna inviare via mail al presidente del corso di laurea un riassunto della tesi, di una pagina, sulla quale deve essere indicato il nome e il cognome del candidato, il titolo della tesi in italiano ed inglese, il relatore e l'eventuale correlatore;

Quando la scadenza cade di sabato, domenica o giorno festivo si intende rimandata al primo giorno lavorativo successivo. Le date delle sessioni di laurea sono di norma pubblicate sul sito web della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.


Ultimo aggiornamento della pagina fatto il



Valid XHTML 1.1   Valid CSS!